“Medici, no ai selfie in corsia”. Social: tocca a Csm e polizia

Lavoro e web - Il ministero della Salute scrive agli Ordini: “Tutelare i pazienti”. Nuove regole per magistrati e poliziotti su Fb dopo polemiche e saluti romani
“Medici, no ai selfie in corsia”. Social: tocca a Csm e polizia

Niente selfie in corsia e in sala operatoria. La comunicazione è della direzione generale delle professioni sanitarie del ministero della Salute. Niente scatti in servizio. E non soltanto perché quando indossi il camice devi tenere in mano il bisturi. Insomma, non solo per ragioni di lavoro. Ma perché bisogna proteggere la privacy e la riservatezza […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.