Matteo fa scalo a NY per Eataly

Sosta Usa - Diretto alle Olimpiadi di Rio, andrà da Farinetti
Matteo fa scalo a NY per Eataly

Le spiagge di Copacabana, il Cristo in cima al Corcovado, l’allegria di Rio de Janiero, il panorama da “Casa Italia”, la sacralità del Villaggio degli atleti, il ricevimento con i capi di Stato, il bilaterale con il tedesco Thomas Bach (Cio), le gare di ciclismo e fioretto. Un attimo. Il programma va aggiornato. Perché Matteo […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.