Matteo, Elisa, le Pantere nere e la Bestia nera

Dalle Pantere Nere alla Bestia Nera. Il faro che guida il cammino di Matteo Salvini sembra essere piantato proprio al centro del salotto di casa Bernstein, lì dove lo scrittore americano Tom Wolfe coniò l’immortale definizione “radical-chic”. L’espressione più abusata della Terza Repubblica nasce infatti per descrivere quello spicchio di élite che nel 1970 si […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.