Maroni: “Il Sisde faceva dossier su partiti e politici”

Processo Trattativa - L’allora ministro dell’Interno racconta il ’94: “Dopo il decreto Biondi volevo lasciare, cambiai il vertice degli 007”
Maroni: “Il Sisde faceva dossier su partiti e politici”

In un’intervista al Tg3, il 16 luglio 1994, denunciò l’“imbroglio” con cui il Consiglio dei ministri del primo governo Berlusconi aveva approvato il decreto Biondi inserendo sottobanco disposizioni che favorivano Cosa Nostra. Ieri, citato nel processo sulla trattativa Stato-mafia, il presidente della Regione Lombardia Roberto Maroni, che all’epoca era ministro dell’Interno, ha raccontato tutti i […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.