“Marlane, veleni respirati per anni”

Praia di Mare - Sequestrata l’industria tessile di Marzotto: 7 nei guai per i 29 operai morti
“Marlane, veleni respirati per anni”

Sotto la Marlane, la fabbrica tessile di Praia a Mare, potrebbero essere stati interrati rifiuti tossici. Il sospetto arriva a tre giorni dall’assoluzione in appello dell’imprenditore Pietro Marzotto e degli altri 11 imputati del primo processo per i veleni della Marlane che hanno provocato un centinaio di morti tra gli ex dipendenti della fabbrica. Ieri, […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.