Marine Le Pen, la donna che voleva essere Salvini

Il Front sognava il governo ma ha fallito: ora diventa Rassemblement National
Marine Le Pen, la donna che voleva essere Salvini

E bravo Matteo Salvini, avrà pensato, magari con una certa invidia, Marine Le Pen guardando l’alleato al Parlamento europeo mentre prendeva le nuove funzioni di ministro dell’Interno. “Nulla impedirà il ritorno dei popoli sulla scena della Storia”, ha scritto su Twitter la leader dell’ultradestra francese, congratulandosi con la Lega mentre si annunciava la formazione del […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.