Marchionne: “Non c’è alcuna offerta cinese né alcun polo di lusso”

Marchionne: “Non c’è alcuna offerta cinese né alcun polo di lusso”

Nessuna offerta sul tavolo per Fca da produttori di auto cinesi e nessuna avance respinta. E non è allo studio lo scorporo di Alfa Romeo e Maserati. Più credibile, invece, quello della componentistica. A spiegarlo è Sergio Marchionne, ad di Fca dall’autodromo di Monza. Sgombera il campo dalle voci dei un interessamento cinese, ricorda che […]

Per continuare a leggere questo articolo entra ne Il Fatto Social Club
Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.