Manutenzione stradale, gare e spezzatino dei grandi gruppi

Programma minimo - Basta poco per sbloccare il Pil, si può cominciare dai trasporti. Con più concorrenza
Manutenzione stradale, gare e spezzatino dei grandi gruppi

Tra concorrenza e sviluppo tecnologico c’è un noto, forte nesso. La concorrenza è un incentivo fondamentale, anche se lo Stato può e deve avere un ruolo. Questo implica ovviamente meno cemento e meno monopoli per i trasporti, obiettivi dominanti dei governi passati. Vediamo un decalogo di cose da fare. 1) Fare manutenzione della rete stradale […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.