Manovra, regalo di Pasqua agli evasori: un bel condono

Nell’uovo - Dopo voluntary disclosure e rottamazione delle cartelle, Padoan tira fuori la sanatoria sulle liti tributarie. Un contenzioso che supera i 100 miliardi di euro
Manovra, regalo di Pasqua agli evasori: un bel condono

Nella manovra preannunciata dal presidente del Consiglio Paolo Gentiloni per aggiustare in corsa i conti del 2017, secondo i dettami di Bruxelles, non poteva mancare l’ennesimo condono fiscale. Ormai è un’abitudine, in meno di tre anni siamo già al terzo. Si è condonato tutto il condonabile. Un record per il ministro dell’Economia Pier Carlo Padoan […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.