» Società
lunedì 13/03/2017

Manenti, l’ultimo chiodo sul fallimento del Parma

Manenti, l’ultimo chiodo sul fallimento del Parma

Nella lunga e triste agonia che ha scandito il fallimento del Parma calcio, un ruolo particolarmente infelice è stato interpretato dal misterioso Giampietro Manenti, proprietario di una sconosciuta società di consulenza in Slovenia. Divenuto padrone del club, ormai decotto, per la cifra simbolica di 1 euro, promise mirabolanti piani di risanamento ma scomparve nel nulla, […]

Per continuare a leggere questo articolo entra ne Il Fatto Social Club
Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.
Società

Gunther, un pastore tedesco padrone del Pisa

Società

Sampdoria: Mantovani e il truffatore saudita

I commenti a questo articolo sono attualmente chiusi.

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×