Mail box

  Sorrentino e Servillo magnifici. In “Loro” non c’è buonismo Ho visto Loro di Sorrentino: a me il film è piaciuto (molto più de La grande bellezza): certo non fa analisi politiche, ma di costume e in questo è molto icastico, pur nella sua visionarietà. Alcuni dicono che disegni un Berlusconi troppo buonista: pare, però, che […]

Per continuare a leggere questo articolo entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.