Mail Box

  Marco Lillo viene censurato perché ha scritto la verità Il governatore della Lombardia, Roberto Maroni, che tenta di censurare la divulgazione del libro di Marco Lillo Il potere dei segreti, perché lo coinvolge, provoca lo stesso senso che ha provocato la frase dell’ex presidente della Repubblica Giorgio Napolitano sulle intercettazioni che sarebbero irrilevanti: bruciatele. Come […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.