Mail box

La Chiesa non deve accreditare la mafia Non è la prima volta che un parroco intende dire Messa per un mafioso conclamato. Forse la Chiesa dovrebbe darsi direttive tassative in proposito. La Chiesa, che predica l’amore, la giustizia, la vicinanza ai deboli, non può tollerare la minima complicità con la mafia, antitetica ai suoi valori. Questa […]

Per continuare a leggere questo articolo entra ne Il Fatto Social Club
Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.