“Magistrati, basta doppie carriere”: petizione del Fatto.it

Un’inchiestadel Fattoquotidiano.it a firma Primo Di Nicola e Ilaria Proietti ha portato alla luce una pratica tutta italiana: gli avanzamenti di carriera – e di stipendio – dei magistrati, spesso impegnati in politica, nonostante fossero fuori ruolo da anni. Tutto grazie alle valutazioni di professionalità richieste e concesse come se non avessero mai lasciato le […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.