Ma mi faccia il piacere

Testa di duce. “Mi hanno regalato una bellissima testa del duce in legno, la tengo sul comodino e non me ne vergogno!” (Daniela Santanchè, deputata FI, L’aria che tira, La7, 14.7). Dopo Sallusti, vale tutto. Il suo nome è Nessuno. “Vicenza Consip, Lotti interrogato ai pm: ‘Non informai nessuno’” (Il Messaggero, 15.7). Quindi informò Renzi. […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.