Ma l’attacco in Turchia è più pericoloso

Asimmetrie - I morti del mercatino finiranno per stabilizzare la Germania, il sistema Erdogan invece è a rischio
Ma l’attacco in Turchia è più pericoloso

C’è, a un tempo, simmetria e asimmetria nei due drammatici avvenimenti degli ultimi giorni: l’assassinio dell’ambasciatore russo a Ankara e la strage di Berlino. La simmetria è evidente: si tratta di due attentati intesi a destabilizzare. L’asimmetria emerge altrettanto evidente non appena ci si soffermi a considerarne le conseguenze. Sebbene la strage di Berlino colpisca […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.