L’uomo di Emiliano e il concorso taroccato

Inchiesta sanità - Agli arresti, come Pittella (Pd), anche un fedelissimo del governatore della Puglia
L’uomo di Emiliano e il concorso taroccato

Nel totonomine in Puglia c’era un solo nome dato sicuro verso la riconferma: Vito Montanaro, uomo di punta della sanità locale, commissario dell’Asl Bari in attesa di un ulteriore mandato da direttore generale. Dall’altro ieri Montanaro è agli arresti domiciliari, intorno al suo nome ruota il versante pugliese della concorsopoli della sanità in Basilicata che […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.