» Cultura
venerdì 20/05/2016

L’ultimo Bugo: più Battisti e meno emozioni forti

L’ultimo Bugo: più Battisti e meno emozioni forti

Fantautore, casalingo stralunato; poi l’India, l’amour, la fase da Beck del novarese, l’estero, un po’ tanta normalizzazione…Bugo, l’autore polistrumentista da giornate lebowskiane, ora ha la barbetta e l’esperienza necessaria per far sapere al mondo trepidante (Italia indie) che torna sulle scene con un cd. Nessuna scala da salire non ha la spontaneità balorda dei primi […]

Per continuare a leggere questo articolo entra ne Il Fatto Social Club
Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.
Cultura

Il nuovo corso dei criminali innocenti di Ben Harper

Commenti

Mefistofele al Fmi e la corruzione “molto elevata”

Fresu e Devil Quartet colgono l’Italian style
Cultura
Carpe diem

Fresu e Devil Quartet colgono l’Italian style

di

I commenti a questo articolo sono attualmente chiusi.

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×