L’ultimo baciamano per il boss Giorgi, latitante da 23 anni

L’ultimo baciamano per il boss Giorgi, latitante da 23 anni

Era scampato alla cattura per 23 anni e il suo nome era stato inserito nell’elenco dei 5 ricercati più pericolosi d’Italia. Ma come tutti i boss non si era allontanato dal suo “feudo”. E così la latitanza di Giuseppe Giorgi, di 56 anni, detto u capra, ritenuto elemento di vertice della cosca Romeo alias Staccu, […]

Per continuare a leggere questo articolo entra ne Il Fatto Social Club
Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.