» Primo Piano
giovedì 17/03/2016

L’Ue contro il capo dell’antifrode Kessler. Matteo Renzi non reagisce anzi lo scarica

Il sottosegretario Gozi: “Non sono affari nostri”
L’Ue contro il capo dell’antifrode Kessler. Matteo Renzi non reagisce anzi lo scarica

Silurato dalla Commissione europea e abbandonato dal governo di Matteo Renzi. La storia è quella di Giovanni Kessler, direttore generale del dipartimento europeo per la lotta antifrode (Olaf). La storia di Kessler, magistrato italiano vicino al centrosinistra, è esemplare. Nel 2012 il suo ufficio svela un giro di corruzione internazionale che coinvolge l’allora commissario europeo […]

Per continuare a leggere questo articolo entra ne Il Fatto Social Club
Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.
Primo Piano

La villa di Galan se la prende Veneto Banca. Confisca bloccata e niente soldi allo Stato

Politica

Tra Bolloré e Bertolaso il nuovo Nazareno di B.

Con la legge Madia più concorsi fasulli
Primo Piano
In Tv

Con la legge Madia più concorsi fasulli

di

I commenti a questo articolo sono attualmente chiusi.

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×