» Cultura
giovedì 21/09/2017

Lucrezia-Celimene fa soffrire Alceste, l’abbonata e l’intero bar

All’Eliseo di Roma, nel foyer, per la serie “nuove forme espressive”, fino al 24 settembre il “Misantropo” di Molière con Lante della Rovere. Scritto e adattato da Francesco Fringipane
Lucrezia-Celimene fa soffrire Alceste, l’abbonata e l’intero bar

L’abbonata viene invitata ad accomodarsi al bar, al piano superiore. Lei, ligia alle regole del teatro, con sguardo infantile e cuore rigonfio di attesa, si avvia verso la scalinata. Comincia a salire i gradini ricoperti di moquette, mentre, con spirito d’avventura gira il capo a destra e sinistra. Da ogni lato, la sorpassano altri ospiti. […]

Per continuare a leggere questo articolo entra ne Il Fatto Social Club
Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.
Cultura

Leggete pure ogni mio dipinto. Con affetto, Vincent van Gogh

Cultura

Il mastodontico Luc Besson dimentica di girare un film fantasy per bambini

Fresu e Devil Quartet colgono l’Italian style
Cultura
Carpe diem

Fresu e Devil Quartet colgono l’Italian style

di

I commenti a questo articolo sono attualmente chiusi.

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×