L’Oscar nel nome di Guadagnino

In attesa del film che fa più sognare l’Italia, Lettieri incanta con il suo romanticismo nostalgico

  Francesco Lettieri Categoria: Miglior regista influente Voto: 9 Napoletano, classe 1985, è oggi uno dei più influenti, e valenti, registi del nostro cinema. Piccolo particolare: non ha mai diretto un lungometraggio. La specialità, infatti, sono i corti, ovvero, i videoclip. Buon ultimo “Orgasmo” per Calcutta, ma il suo 2017 è stato soprattutto Liberato, l’anonimo […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.