Lorenzo G. l’incredulo, adesso come dieci anni fa per Fiorani

Banca Popolare - Dai fasti al tentativo di scalata dell’Antonveneta
Lorenzo G. l’incredulo, adesso come dieci anni fa per Fiorani

In fondo sono passati solo dieci anni. Il 13 dicembre 2005 fu arrestato Gianpiero Fiorani, vero imperatore di Lodi. Il sindaco era Lorenzo Guerini e rimase di stucco: “Un pugno nello stomaco”, disse. Un mese e mezzo dopo era ancora sotto choc: “Un colpo allo stomaco”, continuava a ripetere. Però stava lentamente riprendendo la calma […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.