L’Ordine di Malta a Grillo: “Siamo pronti a pagare di più”

L’Ordine di Malta a Grillo: “Siamo pronti a pagare di più”

Dopo la “lettera di Pasqua” di Beppe Grillo per chiedere un aumento della pigione che viene versata al Comune di Roma per uno stabile nel cuore della Capitale, l’Ordine di Malta ribadisce di essere “disponibile” a discutere dell’aumento del canone ma “ad oggi non siamo stati informati né contattati dal Campidoglio”. La questione del canone […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.