L’ora esatta in cui Regeni fu preso nella metro

Ricostruzione - Alla vigilia della visita dei pm romani al Cairo per analizzare i video e le celle telefoniche
L’ora esatta in cui Regeni fu preso nella metro

Gli 11 minuti che spostano le lancette degli ultimi battiti di libertà di Giulio Regeni al Cairo. Si è sempre sostenuto che fossero le 19 e 41 del 25 gennaio 2016 quando Regeni e il suo cellulare escono dai radar dell’inchiesta sul suo rapimento, sulle torture subìte e sull’assassinio. In realtà il tempo si allunga […]

Per continuare a leggere questo articolo entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora


entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora

© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.