Longanesi, Flaiano e i nuovi “sederi da poltrona girevole”

Ricorsi storici - I due grandi scrittori del (mal)costume nazionale avevano già scritto tutto. Quel passato è tornato prepotente
Longanesi, Flaiano   e i nuovi “sederi da poltrona girevole”

L’Italia di appena ieri arriva giusto oggi. La gara tra Matteo Renzi e gli italiani a chi scende più in basso per piacersi reciprocamente ha avuto un inciampo. Ma come certi cantanti celebri, il giovanotto – e qui il Leo Longanesi di In piedi e seduti sembra descriverlo – “sa di dover sempre concedere il […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.