L’omaggio della città ribelle: “Siamo tutti Fidel”

Santiago - Le ceneri di Castro nella regione natale e culla della sua rivoluzione. Oggi la sepoltura
L’omaggio della città ribelle: “Siamo tutti Fidel”

Centinaia di migliaia di persone, giunti anche in rappresentanza di altre provincie orientali dell’isola, hanno accolto ieri i resti mortali di Fidel Castro, a Santiago, ultima tappa del lungo pellegrinaggio, più di mille chilometri lungo tutta l’isola di Cuba. Con il calore per cui sono famosi i suoi abitanti, li ha accolti la “perla del […]

Per continuare a leggere questo articolo entra ne Il Fatto Social Club
Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.