L’offerta di Di Maio manda in pezzi il centrodestra

Salvini a cena da B. con Meloni per spingerlo a un passo di lato. Lui resiste. Oggi vertice-bis
L’offerta di Di Maio manda in pezzi il centrodestra

Si è fatto di lato. Anche per lasciare il cerino al leghista che non rompe con il Caimano, Matteo Salvini. E per una sera ha spaccato il centrodestra. Perché la mossa di Luigi Di Maio, che in tv rinuncia a Palazzo Chigi e apre a un nome terzo come premier di un governo di M5S […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.