Lodi, il tuffo del sindaco dem “Autoritario e intimidatorio”

Simone Uggetti - Dal municipio a San Vittore: arrestato per due piscine, accusato di turbativa d’asta Il gip: “Spregiudicato, voleva affidare i lavori senza gara”

Sono quasi le tre del pomeriggio del 4 aprile. Il sindaco di Lodi Simone Uggetti e l’avvocato Cristiano Marini stanno parlando. Sul piatto il bando per due piscine all’aperto “pilotato” nelle tasche di società amiche. Entrambi sanno di aver commesso un reato. Dice Marini: “Lo sai ti buttan lì un’accusa di turbativa d’asta, poi è […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.