L’occidente ha scelto il male minore

Equilibri internazionali - Stati Uniti e nazioni europee si sono schierati con Erdogan
L’occidente ha scelto il male minore

Per decenni ogni golpe che liquidasse una democrazia pericolante in un Paese musulmano era considerato il male minore dall’Occidente che conta. Dall’altra notte è chiaro che a Washington, a Berlino e nel quartier generale Nato quel consolidato modo di pensare è stato ribaltato da una concezione strategica per la quale i generali golpisti sono il […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.