» Politica
sabato 01/04/2017

Lo studio matto e disperatissimo di Matteo

Al lavoro - L’ex premier legato al tavolo come Alfieri: vuol fare uscire il suo libro il prima possibile
Lo studio matto e disperatissimo di Matteo

“Matteo sta lavorando notte e giorno al suo libro”, raccontano i fedelissimi di Renzi, evocando l’immagine di un ex premier, legato alla scrivania, novello Vittorio Alfieri (due piccioni con una fava: non parla troppo e scrive pure). L’ultima fatica letteraria dell’ex premier pareva sparita nel nulla. E invece no. Ecco che pare lì lì per […]

Per continuare a leggere questo articolo entra ne Il Fatto Social Club
Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.
Politica

La bomba Minzo sulle primarie “E se lo salvano?”

Politica

Fazio eroe all’occorrenza: “Parli se ti toccano i soldi”

I commenti a questo articolo sono attualmente chiusi.

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×