Lo strano dialogo tra prefetti e sindaci

Caro Furio Colombo, sono stato fra i tanti in favore della cancellazione delle Province. Ma adesso che la situazione dei migranti (come distribuirli) si fa urgente e complicata, i sindaci (anche quelli di piccoli borghi), ricevono disposizioni direttamente dai prefetti, dunque dal governo. C’è un’immensa sproporzione di mezzi e di potere. Non è un danno? […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.