Lo spauracchio dell’Isis sul petrolio libico

Mai una buona notizia - Attentato in Cirenaica ora che il petrolio era tornato a scorrere
Lo spauracchio dell’Isis sul petrolio libico

Uno degli oleodotti che pompa greggio verso il principale terminal petrolifero sulla costa libica è saltato in aria in una forte esplosione nella giornata di ieri. Un paio di jeep con a bordo uomini armati sarebbero state avvistate in mattinata nei pressi dell’oleodotto, e poi la forte esplosione, secondo quanto riferito da alcune fonti delle […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.