“Lo so, posso sembrare pericolosa. Ma non è così. Anzi, spesso inciampo”

Valeria Golino - Protagonista a Cannes e ora a Venezia nel film della Bruni Tedeschi
“Lo so, posso sembrare pericolosa. Ma non è così. Anzi, spesso inciampo”

Valeria Golino zoppica. Nulla di grave, per carità, ma il tutore c’è, ed è solo l’ultima conseguenza di un atteggiamento oramai consolidato nella sua vita: “Mi capita spesso di farmi male, in particolare quando ho un appuntamento importante. Posso rompermi le costole. Cadere. Sbattere. Sempre così, fa parte di me”. Questa volta il colpevole è […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.