L’italiana che stava “dalla parte di Gheddafi”

Tiziana Gamannossi - L’imprenditrice accusata di frode a Tripoli non ha mai tenuto un basso profilo
L’italiana che stava “dalla parte di Gheddafi”

Tiziana Gamannossi è una imprenditrice, una di quelle italiane, o di quegli italiani, che incontrate ovunque nel mondo, specie dove meno vi aspettate che ci siano (o che siano rimasti): legati, o per affari o per affetti o per gli uni e gli altri, sia all’Italia sia al Paese dove si sono installati, per quanto […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.