L’Italia, un barcone abbandonato dallo scafista

  Caro Furio Colombo, in questo momento (e da un bel po’ di tempo), l’Italia non ti sembra un barcone che vaga sulle onde del Mediterraneo mentre lo scafista se ne è andato e non si fa trovare? Mirko   Non so se l’immagine dello scafista non sia un po’ troppo drammatica, ma resta il […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.