L’Italia è senza governo: indagine sulla scomparsa

Stallo - “Se ne parla dopo il referendum”, è il ritornello con cui ministeri grandi e piccoli rinviano ogni decisione: dalle banche agli enti locali, dalle tv alle infrastrutture, alle nomine
L’Italia è senza governo: indagine sulla scomparsa

Ormai è un ritornello: “Se ne parla dopo il referendum” è la frase più gettonata in tutti i ministeri, grandi e piccoli, con o senza portafoglio. “Sono mesi che dicasteri anche importanti tipo Sviluppo non producono leggi – ammette un funzionario – I più fortunati, come Marianna Madia, hanno una delega da applicare”. In Parlamento […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.