L’Isis è meno forte di quanto appare: lo dicono i numeri

L’attacco in auto e colpi di coltello a Westminster e gli arresti di tre jihadisti kosovari a Venezia ci dicono che il rischio terrorismo resta alto. Ma l’analisi di quanto accaduto in questi anni ci racconta pure che la forza del sedicente stato islamico è stata da tutti sopravvalutata. Dal punto di vista militare l’Isis […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.