Linea Mannoni censura Poletti

Con un capolavoro di equilibrismo dialettico, Maurizio Mannoni ha raggiunto cime inesplorate del grottesco televisivo, rovesciando pure i proverbi: si dice il peccatore ma non il peccato. Lunedì il conduttore di Linea Notte (Rai3) ha dovuto commentare la dichiarazione del ministro Poletti sui giovani che lavorano all’estero (“Conosco gente che è bene sia andata via, […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.