L’inchiesta “in sonno” sui ras dei giornaloni

Crisi aziendali - Dopo un anno non si sa nulla sulle verifiche, partite da Inps, su Espresso e Sole 24 Ore
L’inchiesta “in sonno” sui ras dei giornaloni

A un anno di distanza dalle nuove denunce inviate al presidente dell’Inps Tito Boeri, non sono state ancora presentate le conclusioni degli ispettori sulle presunte truffe per decine di milioni di euro ai danni dello Stato perpetrate dai big dell’editoria. Secondo quanto appreso dal Fatto, le risultanze dell’indagine sarebbero state “imboscate” perché avrebbero confermato la […]

Per continuare a leggere questo articolo entra ne Il Fatto Social Club
Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.