Libici disarmati al Tg1. I radicali: “Fake”

Bufale - Il deputato Magi: “Pistole sulle motovedette”. Minniti: “Isis tra i migranti”
Libici disarmati al Tg1. I radicali: “Fake”

Èil Tg1 a mostrare il volto buono della Guardia costiera libica, alle ore 20 del 2 maggio: “Potete controllare, a bordo non troverete armi, non le portiamo. E poi noi non picchiamo i migranti, sono povera gente, hanno bisogno di aiuto”. A rassicurare gli spettatori italiani, smentendo il rapporto firmato dal Segretario generale delle Nazioni […]

Per continuare a leggere questo articolo entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora


entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora

© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.