Libia, Gentiloni le prova tutte: l’Italia chiede aiuto all’Onu

Non solo Ong: il governo vuole che l’Unhcr intervenga nella gestione dei migranti
Libia, Gentiloni le prova tutte: l’Italia chiede aiuto all’Onu

L’Italia “pretende” che l’Onu si prenda le sue responsabilità in Libia, prima di tutto mobilitando le sue agenzie – Unhcr e Oim – per la gestione della crisi dei migranti. Fonti dell’esecutivo, l’incontro di ieri tra Paolo Gentiloni e i ministri competenti (Angelino Alfano, Marco Minniti e Roberta Pinotti) e l’inviato speciale nella ex colonia, […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.