Libero, l’Inps e le morosità del Tempo

Feltri attacca l’ente con cui i suoi editori stanno ereditando un debito di 3 milioni
Libero, l’Inps e le morosità del Tempo

Vittorio Feltri ha inaugurato l’ennesima direzione di Libero, dopo il brusco licenziamento di Maurizio Belpietro, con una serie di inchieste sull’Inps presieduto da Tito Boeri. Il quotidiano ha elencato “le magagne della previdenza sociale” e stigmatizzato la gestione del patrimonio per “gli appartamenti occupati abusivamente da gente che non paga la pigione”. In prima pagina, Feltri […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.