L’ex vicesindaco Pdl in cella cercava voti per Ncd (e pure Pd)

L’ex vicesindaco Pdl in cella cercava voti per Ncd (e pure Pd)

A Caserta si vota il 5 giugno e l’ex vice sindaco Pdl Enzo Ferraro, arrestato ieri con l’accusa di aver truccato appalti in favore di un imprenditore del clan Belforte, Angelo Grillo in cambio di uno ‘stipendio’ da 1000 euro, stava facendo campagna elettorale per ‘Caserta Popolare’, la lista di ispirazione Ncd alleata al candidato […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.