L’ex segretario: “Io a Pasqua invece mangerò l’agnello”

L’ex segretario: “Io a Pasqua invece mangerò l’agnello”

“A Pasqua mangerò l’agnello perchè è una tradizione di famiglia, non lo amo ma non sono d’accordo quando la politica strumentalizza le scelte personali”. Lo ha detto ieri l’ex premier Matteo Renzi a Otto e mezzo, la trasmissione su La7 condotta da Lilli Gruber. Commenta così il salvataggio dei cinque agnelli da parte di Silvio […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.