L’euroe quell’agenda vecchia di vent’anni che pare scritta oggi

Gli articoli redatti tra il 1998 e il 2000 dal premio Nobel Modigliani e La Malfa sugli errori di costruzione della moneta: il ruolo della Bce, l’ossessione per l’inflazione, il disinteresse per il lavoro
L’euroe quell’agenda vecchia di vent’anni che pare scritta oggi

La cosa che più sorprende leggendo Un’agenda per l’euro – una raccolta di articoli firmati da Franco Modigliani (l’economista premio Nobel di cui ricorre il centenario della nascita) e Giorgio La Malfa tra il 1998 e il 2000 – è che i contenuti di quell’agenda di vent’anni fa siano più o meno l’agenda di chi […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.