L’equilibrismo italico tra l’orso russo e l’amico americano

Renzi, che martedì sarà da Obama, scherza: “Volevamo invaderli...”. Ma Roma resta la più contraria alle sanzioni
L’equilibrismo italico tra l’orso russo e l’amico americano

Che i soldati italiani dovessero partire per la Lettonia nella primavera del 2017 non era esattamente un segreto: l’Italia aveva assunto questo impegno lo scorso luglio, durante il vertice Nato che si è tenuto a Varsavia. A dire il vero, in continuità con altri impegni analoghi, e questo fin dal 2014: per esempio, nel 2015 […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.