L’epica fine del mito della frontiera: la battaglia senza gloria di Little Big Horn

In volume il migliore ciclo di storie di Magico Vento
L’epica fine del mito della frontiera:  la battaglia senza gloria di Little Big Horn

Quando Magico Vento è arrivato in edicola, nel 1997, sembrava soltanto una trovata di marketing: la fusione dei generi di maggiore successo della Sergio Bonelli, il West di Tex e l’horror di Dylan Dog. Ma ai testi c’era uno scrittore come Gianfranco Manfredi, ex cantautore radicale poi passato al fumetto, che oggi è senza dubbio […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.