Leader sepolti dalle macerie

Leader sepolti dalle macerie

L’unica volta che il terremoto non ha preso a spallate mortali la politica, oltre che la povera Italia, è stato nel 1976, quarant’anni fa. Era di maggio. Alle nove di sera di giovedì sei, la terra si aprì nel Friuli Venezia Giulia, nelle province di Udine e Pordenone. L’epicentro fu a Gemona. Decimo grado della […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.