Le giravolte del Sultano Erdogan: addio Vladimir, ritorno di fiamma per Donald

Opportunismi - Il valzer delle alleanze
Le giravolte del Sultano Erdogan: addio Vladimir, ritorno di fiamma per Donald

Giovedì Erdogan aveva definito Assad un assassino. “Ha ucciso 100 civili con le armi chimiche. Allah li vendicherà. E anche noi faremo la nostra parte”. Nulla di strano. Abbattere il regime di Damasco è sempre stato obiettivo dichiarato di Ankara. Tuttavia, nell’ottica di un complicato ma cruciale riavvicinamento con Mosca, il governo turco si era […]

Per continuare a leggere questo articolo entra ne Il Fatto Social Club
Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.